Collane editoriali e titoli

Memoria

Cronologia della Valle d’Aosta. 1848-2000/ a cura di Marco Cuaz, Paolo Momigliano Levi, Elio Riccarand . - Aosta : Stylos , copyr. 2003. - 839 p. : ill. ; 21 cm + 1 fasc. all. - (Memoria ; 1). - In custodia. In testa al front.: Istituto Storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d'Aosta.
ISBN 88-87775-23-0
1. Valle d’Aosta -- 1848-2000 -- Cronologia.
I. CUAZ, Marco.
II. MOMIGLIANO LEVI, Paolo.
III. RICCARAND, Elio.
945.11 (ed. 11 rid. it.).
Euro 50,00 (i.i.)

 

La miriade di informazioni contenute nel presente volume, che non mancherà di attrarre gli appassionati di storia locale, offre al lettore l’opportunità di addentrarsi alla scoperta delle vicende e dei personaggi che hanno caratterizzato la storia valdostana, dall’emanazione dello Statuto albertino ai giorni nostri. È un testo in cui, per volontà degli stessi autori, non ci si limita a ripercorrere i “grandi” eventi e a ricordare i personaggi “illustri”, ma si tenta di ricostruire la “storia giorno per giorno”, offrendo uno spaccato, straordinariamente ricco e complesso, della realtà locale, nel suo continuo mutare.

La cronologia valdostana tracciata dai tre storici nel presente manuale è il risultato del continuo interagire fra i “grandi eventi”, i personaggi “illustri”, esterni ed interni, e una quotidianità ricca di fermenti, di passioni, di tensioni, che, almeno in parte, rappresentano quanti, uomini e donne, hanno più difficoltà ad essere inscritti nel registro della storia, pur facendone parte e non solo in posizione passiva. Queste premesse spiegano le ragioni per cui nella loro ricerca gli autori abbiano certamente utilizzato le fonti bibliografiche, ma abbiano anche fatto largo uso dei documenti d’archivio e, soprattutto, abbiano attinto svariate notizie da periodici e riviste, specie locali.
Arricchiscono il volume l’allegato (comprendente due appendici, una dedicata ai rappresentanti della Valle d’Aosta nel Parlamento dal 1848 al 2001, l’altra costituita dal grafico riepilogativo dei dati relativi ai censimenti sulla popolazione residente effettuati nello stesso arco di tempo) e gli indici (analitico, dei nomi, dei luoghi e degli approfondimenti) che agevolano la consultazione rapida, e non solo sistematica, del testo, ausilio indispensabile anche per i non addetti e i non specialisti.